Gli Insegnamenti di Don Juan,
di Carlos Castaneda

"Lo scopo della vita è di imparare."

Il Maestro e Margherita,
di Michail Afanas’evic Bulgàkov

"Seguimi lettore! Chi ha detto che non c’è al mondo un amore vero, fedele, eterno? Gli taglino la lingua malefica a quel bugiardo! Seguimi lettore e io ti mostrerò un simile amore! No, si ingannava il maestro quando all’ospedale, verso mezzanotte diceva con amarezza a Ivanuska che essa l’aveva dimenticato. Questo non poteva accadere. Lei naturalmente non l’aveva dimenticato..."

La Biblioteca dei Morti,
di Glenn Cooper

"Quella parola gli risuonava in testa da molto tempo e, quando era solo, ogni tanto gli sfuggiva dalle labbra, facendolo tremare."

La Solitudine dei Numeri Primi,
di Paolo Giordano

"Le scelte si fanno in pochi secondi e si scontano per il tempo restante."

Ricordi di un Vicolo Cieco,
di Banana Yoshimoto

"La felicità arriva all’improvviso, indipendentemente dalla situazione e dalle circostanze, tanto da sembrare spietata. In qualsiasi condizione, e con chiunque ti trovi. Non puoi prevederla in nessun modo."

Sogni di Robot,
di Isaac Asimov

"Diventati adulti senza ricordi, i robot aspettavano."

A Sud del Confine, a Ovest del Sole,
di Haruki Murakami

"Pretend you are happy when you are blue it isn’t very hard to do."

L'Albergo delle Donne Tristi,
di Marcela Serrano

"La memoria è più potente del ricordo. La memoria rimarrà nelle pagine dei libri, il ricordo no."

Castelli di Rabbia,
di Baricco Alessandro

"Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde."

Lo Cunto de li Cunti,
di Basile Giambattista

"Chi cerca chello, che non deve, trova chello che non vole."

L'Ombra del Vento,
di Zafon Carlos Ruiz

"Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e l'anima di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso."

Poema a Fumetti,
di Buzzati Dino

"Io sono Orfi, lo dimentichi? Con le mie canzoni sono arrivato a te, adesso cantero' la storia piu' bella, cantero' l'amore che qui non avete. No, le tue canzoni non bastano. Qui comanda la grande legge. Non credere alle vecchie favole. Non posso accompagnarti lassu'. Povera favola di Orfeo. Anche se tu non ti volterai indietro, non servirebbe lo stesso."